Il Mostro Gentile

“A Castellombasso e a Castellonalto le cose non sono come sembrano. Anzitutto gli alberi parlano, ci sono ragazzi che inventano strane storie, poi ci sono clown che “pentrano”, cioè pescano al contrario, cani ammaestrati per controllare capre selvatiche e un tizio dalla lingua nera, che vuole rubare tutte le storie incredibili che si raccontano sulle rive del lago condiviso dai due paesi. Il lago poi, nasconde un vero mistero, il mistero del dolce, gentile, coraggioso Acanpesce che è minacciato dal tizio dalla lingua nera, così come minacciate sono l’immaginazione e la fantasia dei ragazzi. Una lotta nel castello del Conte deciderà la sorte di Castellombasso e Castellonalto.”

“Il Mostro Gentile” di Progetto Mandela è andato in scena il 18 febbraio in due repliche. L’adattamento teatrale è di Giuseppe Fiori e Irene Loesch da “La leggenda dell’Acanpesce” di Giuseppe Fiori, regiadi  Irene Loesch.
Gli interpreti sono stati Donatella Calamita, Simone Mazzilli, Edoardo De Piccoli, Luisa Contessa, Francesc Mecarelli, Marco Mangiolino, Veronica Sani, Sophia Loesch Onofri, Giulio Di Anselmo, Federico Piccirillo.

Ecco le foto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...