Il primo ciak di "Libere di Volare" alla Casa delle Donne

Al via la web-serie “Libere di Volare”. Ancora aperta la raccolta fondi per finanziarne la produzione.

Il primo ciak di "Libere di Volare" alla Casa delle Donne
Il primo ciak di “Libere di Volare” alla Casa delle Donne

Finalmente sabato 18 marzo sono iniziate le riprese diLibere di volare”, web-serie dedicata all’istruzione delle ragazze nel mondo che vedrà coinvolta tutta la città di Terni: in Passeggiata, nelle piazze e nelle strade si vedranno aggirarsi i ragazzi del Progetto Mandela impegnati con telecamere, microfoni e luci.

Nei giorni scorsi sono terminati infatti i provini per poter prendere parte a questo importante e inedito progetto ai quali hanno aderito molti giovani del territorio e sono quindi stati selezionati i quattro protagonisti principali della web-serie e tutti gli altri interpreti.

Affinché la produzione della web-serie “Libere di Volare” diventi realtà abbiamo però bisogno del vostro sostegno” dichiara Irene Loesch. “Abbiamo perciò avviato una campagna di crowdfunding sul sito Produzioni dal Basso per raccogliere i soldi necessari alla sua realizzazione. Siamo fiduciosi che tutti coloro che hanno frequentato il Progetto Mandela negli ultimi trent’anni e che hanno conosciuto e conoscono l’impegno dell’associazione nella diffusione dei diritti umani in questa città, avranno piacere di aiutarci e partecipare attivamente come produttori dal basso a un progetto significativo nei contenuti e nei metodi di coinvolgimento dei giovani come “Libere di Volare”.

Per ogni contributo, dal più piccolo, 5 euro, fino al più grande, 250 euro, son previste delle ricompense, dal semplice ringraziamento sui titoli di coda della web-serie fino agli omaggi per lo spettacolo teatrale del Progetto Mandela o un box regalo del valore di 60 € con indumenti prodotti dalla cooperativa artigiana Kumbershwar Technical School (http://kumbeshwar.com/) che in Nepal aiuta le donne ad emanciparsi attraverso l’istruzione.

Se contribuirete a raggiungere il traguardo di 3.000 €, il 10% delle donazioni sarà donato all’Associazione “Per un sorriso – Monica De Carlo” Onlus  per il miglioramento del complesso scolastico del villaggio di Reddipalayam nello Stato indiano del Tamil Nadu, frequentato da bambini e bambine delle classi sociali più povere.

Il link al quale effettuare la donazione è > http://bit.ly/liberedivolare

Per chi preferisse consegnare il proprio contributo a mano è stato predisposto un punto raccolta fondi diretto presso la Casa delle Donne di Terni in via Aminale, 22, dal lunedì al venerdì dalle 15:30 alle 19:30; oppure all’Area Lab del Caos il lunedì e il giovedì dalle ore 15.30 alle 17.30.

Il primo ciak di "Libere di Volare" alla Casa delle Donne
Il primo ciak di “Libere di Volare” alla Casa delle Donne
Il primo ciak di "Libere di Volare" alla Casa delle Donne
Il primo ciak di “Libere di Volare” alla Casa delle Donne
Il primo ciak di "Libere di Volare" alla Casa delle Donne
Il primo ciak di “Libere di Volare” alla Casa delle Donne
Il primo ciak di "Libere di Volare" alla Casa delle Donne
Il primo ciak di “Libere di Volare” alla Casa delle Donne
Il primo ciak di "Libere di Volare" alla Casa delle Donne
Il primo ciak di “Libere di Volare” alla Casa delle Donne
Il primo ciak di "Libere di Volare" alla Casa delle Donne
Il primo ciak di “Libere di Volare” alla Casa delle Donne
Il primo ciak di "Libere di Volare" alla Casa delle Donne
Il primo ciak di “Libere di Volare” alla Casa delle Donne

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...