“Be the legacy” Rinnoviamo il nostro impegno per il Centenario di Nelson Mandela

NMD-FB06-Profile-960px

Uno sceneggiato radiofonico e un rinnovato Centro per i Diritti Umani

Il 18 luglio Progetto Mandela dà inizio alle sue iniziative per il festeggiamento del Centenario di Nelson Mandela, leggenda e uomo simbolo della lotta contro il razzismo e per i diritti umani. Nel 1989 il “Progetto…” dedicò a lui, allora ancora in carcere da ormai 26 anni, l’iniziativa culturale, nata 2 anni prima a Terni, e che da allora coinvolge la città e i suoi giovani in laboratori, produzioni teatrali e eventi culturali con lo scopo di diffondere il tema dei diritti umani e lottare con gli strumenti della cultura contro ogni tipo di discriminazione. La figura di Mandela è diventata un’icona, ma come tutte per le icone non sempre si conosce a fondo la sua figura e il suo pensiero.

Per far conoscere la vita e le scelte e le azioni di quest’uomo straordinario Progetto Mandela trasmette, sulle frequenze di Radio Galileo le 10 puntate dello sceneggiato radiofonico che raccontano la sua vita, a partire da mercoledì 18 luglio per 10 giorni  ogni giorno alle 17,35 (tranne sabato e domenica) .Le puntate potranno poi essere ascoltate anche in podcast sul sito della web radio YESTR.

La mattina di mercoledì 18,00 sempre sulle frequenze di Radio Galileo a partire dalle 9,45 va in onda  uno speciale dedicato a Nelson Mandela con in studio Marcello Ricci e Irene Loesch.

Le iniziative per il Centenario culmineranno a dicembre con l’inaugurazione del Centro per i Diritti umani dell’associazione “Progetto”, che ha sede nell’exForesteria in Corso Tacito. Il Centro,  attivo dal 1996, con la nuova sede verrà ufficialmente intitolato a Nelson Mandela nel corso di un evento che vedrà incontri e conferenze. Il “Centro per i Diritti Umani Nelson Mandela” metterà a disposizione della cittadinanza una biblioteca tematica sui diritti umani.  Accanto al fondo librario gli utenti troveranno materiali di archivio delle attività svolte nei 30 anni dall’associazione, consultabili anche on-line. Il riordino dell’archivio e della biblioteca è stato finanziato attraverso i fondi dell’8×1000 della Chiesa Valdese.

Una spilla per ricordare Mandela

unnamed (1)

Progetto Mandela, supporta e rilancia l’invito  che il presidente dell’ARCI Terni ha indirizzato al nuovo Consiglio Comunale, di indossare la spilla dedicata al Centenario di Nelson Mandela per ricordare il grande statista che dedicò la sua vita alla lotta contro la discriminazione razzial

Riportiamo l’appello:

“Oggi ….  la paura dell’altro, dello straniero sembra prendere il sopravvento a discapito dei valori di accoglienza e solidarietà. Liliana Segre, senatrice a vita sopravvissuta all’orrore di Auschwitz, all’annuncio della proposta di censimento di Rom e Sinti presenti in Italia, intervenendo al Senato ha ricordato che “nei campi di stermini altre minoranze, oltre agli ebrei, vennero annientate. Tra queste voglio ricordare oggi gli appartenenti alle popolazioni Rom e Sinti (…) Mi rifiuto di pensare che oggi la nostra civiltà democratica possa essere sporcata da progetti di leggi speciali contro i popoli nomadi. Se dovesse accadere, mi opporrò con tutte le energie che mi restano”. “Facciamo nostro quest’appello e lo estendiamo a tutta la città.

Per queste ragioni chiediamo a tutti i neo consiglieri di indossare nel mese di luglio, durante le sedute consiliari, una spilletta raffigurante Nelson Mandela, realizzata da Arci Terni. Un modo per tenere vivo il suo ricordo, contro ogni discriminazione.”

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...